Adozione

L’adozione è un istituto giuridico che offre ai minori in stato di abbandono una famiglia che li accolga con amore e che garantisca la loro crescita.
Ogni bambino ha il diritto di essere amato e cresciuto dalla propria famiglia. Se per gravi motivi questo si rende impossibile, l’adozione permette al bambino che si trovi in condizioni di abbandono, dopo che un Tribunale competente ha definito il suo stato di adottabilità, di essere accolto da un’altra famiglia che lo aiuti a proseguire il suo percorso di vita.

Adozione nazionale:
I provvedimenti sono di competenza del Tribunale per i Minorenni nel cui distretto si trova il bambino del quale è stato accertato lo stato di abbandono.

Adozione internazionale:
I requisiti generali sono quelli previsti per l’adozione nazionale, integrati dai principi fondamentali della Convenzione Internazionale de L’Aja.
L’adozione di un bambino straniero si realizza sul territorio del suo Paese di origine con la mediazione degli Enti Autorizzati all’adozione internazionale.

Il centro adozioni del Comune di Firenze

Il Centro Adozioni è un servizio pubblico e gratuito per coloro che desiderano informazioni sull’adozione nazionale e internazionale.
I Centri per l’adozione nascono attraverso un accordo fra la Regione Toscana, i Comuni e le ASL di tutto il territorio regionale.
In Toscana i Centri per l’adozione hanno sede a Firenze, Pisa, Prato, Siena e sono aperti a tutti i cittadini del territorio regionale a seconda del Comune di residenza.

I Centri per l’Adozione rappresentano il punto di riferimento per tutte le coppie interessate all’adozione, ancora prima di rivolgersi al Tribunale per i Minorenni.

Il Centro Adozioni del Comune di Firenze offre :

  • informazioni (anche telefoniche) durante tutte le fasi del percorso adottivo;
  • colloqui di accoglienza e primo orientamento;
  • corsi di preparazione all’adozione in gruppo per approfondire le conoscenze e sostenere scelte consapevoli;
  • incontri con gli Enti Autorizzati;
  • colloqui di accoglienza post adottiva;
  • gruppi di sostegno nella fase post-adozione (questo servizio è rivolto esclusivamente ai residenti nel Comune di Firenze).

Il Centro Adozioni del Comune di Firenze, in qualità di Comune capofila dell’A rea Vasta n.1, ha competenza per i seguenti Comuni: Bagno a Ripoli, Barberino di Mugello, Barberino Val d’Elsa, Borgo San Lorenzo, Calenzano, Campi Bisenzio, Dicomano, Fiesole, Figline Valdarno, Firenze, Firenzuola, Greve in Chianti, Impruneta, Incisa in Valdarno, Lastra a Signa, Londa, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina, San Casciano in Val di Pesa, San Godenzo, San Piero a Sieve, Scandicci, Scarperia, Sesto Fiorentino, Signa, Tavarnelle Val di Pesa, Vaglia, Vicchio.
 

Adozione

Scroll to top of the page