Migranti

ATTENZIONE: nella scheda servizio dello Sportello Immigrazione è possibile vedere il decalogo sulle indicazioni per i comportamenti da tenere per emergenza coronavirus in lingue diverse da quella italiana

L'Ufficio Marginalità e Immigrazione riunisce una serie di servizi dedicati ai cittadini non italiani ed italiani che con essi abbiano relazione.

Tra i servizi lo Sportello Immigrazione Comunale (che comprende anche le traduzioni o gli interventi di mediazione linguistica), quelli per i richiedenti asilo e rifugiati, per i minori stranieri non accompagnati (over 14), per le persone vittime di sfruttamento e di tratta, per i minori Rom abitanti nei due insediamenti del Poderaccio.

L'Ufficio, su richiesta delle forze dell'ordine, colloca i minori stranieri non accompagnati presso centri o strutture per minori in Firenze ed in altre città italiane; inoltre segue minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo politico in accordo con il Ministero dell'Interno e con la Prefettura.

A questo si aggiunge la redazione di documenti e reports statistici territoriali sull'immigrazione.

Questa serie è stata realizzata dal Comune di Firenze con l’obiettivo di permettere una conoscenza più approfondita del sistema italiano dei servizi, esplorando in particolare temi ed argomenti che sono di grande interesse pratico per le famiglie immigrate, quali l’ISEE, il funzionamento del Tribunale dei Minori, la Casa e la Casa Popolare (“Edilizia Residenziale Pubblica”)

Il Comune di Firenze realizza da alcuni anni, in collaborazione con soggetti del Terzo Settore, un articolato sistema di servizi per l'accoglienza, la tutela e l'integrazione di coloro che richiedono protezione internazionale, rifugiati o titolari di protezione sussidiaria o umanitaria. I servizi sono i seguenti:

  • Progetto SPRAR ADULTI, Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati: 89 posti, vitto e alloggio, H/24 tutto l'anno, accoglienza temporanea.
  • Progetto SPRAR Disagio Mentale, Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati: 8 posti, vitto e alloggio, H/24 tutto l'anno, accoglienza temporanea.
  • Progetto SPRAR di Accoglienza, Tutela ed Integrazione di Minori Stranieri non accompagnati richiedenti asilo e non: 75 posti, vitto e alloggio, H/24 tutto l'anno, accoglenza temporanea.

Il servizio minori stranieri non accompagnati segue minori stranieri, privi di figure parentali sul territorio fiorentino, dai 14 ai 18 anni.

L'Ufficio, su richiesta delle forze dell'ordine, colloca i minori stranieri non accompagnati presso centri o strutture per minori in Firenze ed in altre città italiane; inoltre segue minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo politico in accordo con il Ministero dell'Interno e con la Prefettura.

ATTENZIONE: pagina in costruzione

EULIM è un progetto finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero dell’Interno finalizzato a rafforzare il sistema  dei servizi  sociali e sanitari e la governance nei confronti dei cittadini di paesi extra Ue, migranti, nella città di Firenze. Il Titolare è il Comune  Firenze, il Partner la SDS Firenze, la durata è dall’1.6.2019 al  30.06.2022 L’importo è di  € 479.391,88 .


Questi i Contenuti relativi alle varie Azioni del progetto Eulim:

  • 1. Governance:  Cabina di Regia Migrazione e Coesione.
  • 2. Ricerche sulla situazione dei migranti a Firenze.
  • 3. Il Percorso di Formazione operatori comunali, della ASL e del Terzo Settore.
  • 4. Le esperienze di Mediazione Interculturale e di Etnopsichiatria.
  • 5. L’orientamento ai cittadini extra UE  (Tutorials Scuola)
Scroll to top of the page